Fattura Per Tutti - La Fattura Elettronica Gratis
Search
× Search


 Supporto

Come emettere le autofatture elettroniche estere con tipo documento TD17, TD18 e TD19 che sostituiscono l'esterometro

Acquisti esteri! Applica correttamente le giuste regole

Prima di emettere un'autofattura elettronica estera, se non l'hai già fatto, verifica le impostazioni generali cliccando il link di seguito:

Verifica le impostazioni generali delle autofatture elettroniche

Di seguito ti spieghiamo cosa fare con fatturapertutti quando ricevi una fattura da un fornitore estero. 
 

Come emettere un'autofattura elettronica in caso di ricezione di una fattura da un fornitore estero


Una volta verificata la corretta impostazione dei tipi documenti, per emettere le autofatture elettroniche estere, devi seguire i passaggi che ti riportiamo:

Vai alla voce di menù Documenti/Autofatture, le modalità per l'emissione del documento sono le stesse dell'emissione di un documento di vendita, l'unica differenza è che nell'autofattura andrai a selezionare e quindi inserire all'interno del documento il fornitore e non il cliente. Il documento di autofattura viene da te emesso per conto del fornitore, tu sei il cliente che emette il documento per conto del fornitore. Come puoi vedere nell'immagine di seguito, l'anagrafica inserita nel documento viene indicata come fornitore.  

Image

Per sapere come emettere in generale un documento di vendita leggi il seguente articolo:

Come fare una fattura elettronica

Inserisci quindi la partita IVA, che in questo caso è quella del tuo fornitore o ricerca tra le tue anagrafiche (premendo il tasto nuovo).

Nel campo Tipo documento scegli il tipo documento di autofattura tra le tre tipologie di autofatture estere:

  • TD17 - integrazione/autofattura per acquisto servizi da estero
  • TD18 - integrazione per acquisto beni intracomunitari
  • TD19 - integrazione/autofattura per acquisto beni ex art.17 c.2 DPR 633/72

 

Compila quindi il documento come definito dalla normativa, nello specifico dalla "Guida alla compilazione delle fatture elettroniche e dell'esterometro" dell'Agenzia delle Entrate.
Di seguito riportiamo il chiarimento dell'Agenzia delle entrate in merito alla descrizione delle operazioni da inserire nell'autofattura ed il link con l'articolo completo con tutti gli altri dettagli:

Nel campo descrizione dell'autofattura elettronica relativa a fatture ricevute dall'estero è possibile riportare una descrizione sintetica riportando anche solo la parola "Beni" o le parole "Beni e Servizi" facendo riferimento per i dettagli al numero ed alla data della fattura del fornitore estero. 

Guida normativa autofatture elettroniche: le nuove regole (SdI) per il Reverse charge TD16, acquisti esteri (ex esterometro) TD17 TD18 TD19

Di seguito ti descriviamo come compilare tutti i campi definiti dall'Agenzia delle Entrate per l'emissione dell'autofattura elettronica estera:
 

  1. nel campo "Data" inserisci la data di ricezione della fattura del fornitore o comunque una data ricadente nel mese di ricezione della fattura emessa dal fornitore; se l'emissione dell’autofattura è relativa all’acquisto di servizi extra-comunitari o acquisti di servizi da fornitore residente nella Repubblica di San Marino o nello Stato della Città del Vaticano bisogna indicare la data di effettuazione dell’operazione;
     
  2. inserisci l'imponibile prendendo lo stesso valore presente nella fattura ricevuta dal fornitore;
     
  3. inserisci l'IVA con l'aliquota che si applica in Italia ai beni o servizi acquistati oppure la natura dell'IVA nel caso non si tratti di un’operazione imponibile (questa informazione verificala con il tuo commercialista;
     
  4. nel campo "Fatture Collegate" devi indicare la data ed il numero della fattura emessa dal tuo fornitore. Per compilare questi campi, vai alla sezione Riferimenti che si trova nella parte bassa del documento e nello specifico nel riquadro Generali/documenti.
    Premi il tasto  e nel campo tipo seleziona la voce Fatture collegate e nei campi numero e data inserisci il numero e la data della fattura emessa dal fornitore

Image

Se non trovi la sezione Riferimenti clicca il tasto parametri documento presente all'interno del documento, imposta a "si" la voce Riferimenti collegati e premi Ok

 


Verifica le impostazioni generali
 

Se ti sei appena registrato su fatturapertutti i tipi documenti necessari per la gestione delle integrazioni sono già precaricati e configurati correttamente. 
 

Configurazione per i tipi documenti di emissione autofatture estere
 

Per creare i documenti predefiniti per l'emissione delle autofatture estere segui questi passaggi:

  1. vai alla voce di menù Anagrafiche/Tipi documento e premi il simbolo  alla sinistra della voce Tipo documento, seleziona quindi la voce Autofatture;
    Image

     
  2. premi il pulsante "Crea predefiniti" ed in questo modo ti vengono creati tutti i tipi di documenti di autofatture elettroniche previste dall'Agenzia delle entrate

    Image

     
  3. tra i tipi documento creati, seleziona quelli che devi utilizzare e premi il pulsante "Attiva/Disattiva"

    Image

La configurazione predefinita di fatturapertutti prevede che ogni tipo documento (TD17, TD18 e TD19) abbia la sua numerazione/serie numerica (ad esempio 1/AB per l'autofattura TD17 Integrazione/Autofattura per acquisto di servizi dall’estero), come da immagine seguente. 

Image

Tieni presente in ogni caso che l'impostazione della numerazione dei tipi di documento autofatture, definita nella configurazione predefinita di fatturapetutti, può essere da te modificata.
 

Configurazione per i tipi documenti di ricezione autofatture estere
 

Una volta emessa l'autofattura estera per conto del tuo fornitore, questo stesso documento lo riceverai dal Sistema di Interscambio (come prevede l'Agenzia delle entrate sei infatti tu stesso il destinatario). Ricevi quindi la tua autofattura elettronica tra i tuoi documenti di acquisto di fatturapertutti (voce di menù "Documenti/Acquisto"). 
Se non vuoi utilizzare una numerazione separata per le autofatture elettroniche che ricevi dal Sistema di Interscambio non devi fare altre operazioni nei tuoi parametri.

Se vuoi una numerazione separata per le autofatture elettroniche che ricevi dal Sistema di Interscambio premi il pulsante "Crea predefiniti" su Anagrafiche/Tipi documento/Acquisto.

Data: giu 28, 2022,
Commenti: 0,
Autore: Claudio
Valutazione:
5.0

Commenta

This form collects your name, email, IP address and content so that we can keep track of the comments placed on the website. For more info check our Privacy Policy and Terms Of Use where you will get more info on where, how and why we store your data.
Aggiungi commento

Theme picker

 


Partecipa alla community

  

Avvia una chat Whatsapp

Manuale d'uso

Archivio

Terms Of UsePrivacy StatementCopyright 2022 by K2 Innovazione srl | P.Iva: 00540880861
Back To Top