Supporto

 Supporto

Fac simile fattura elettronica (calcolo parcella) avvocato

Fac simile fattura elettronica (calcolo parcella) avvocato

La corretta compilazione riduce i tempi di pagamento e migliora la tua disponibilità di denaro

Sei un avvocato e devi emettere una fattura al tuo cliente per la consulenza legale che hai fornito? 

Di seguito ti spieghiamo quali sono le informazioni ed i dati che devi inserire nella tua fattura oltre alle informazioni che sono obbligatorie per tutti (per approfondimenti sulla fattura in generale clicca qui). 

Nello specifico per la tua consulenza legale è più corretto parlare di parcella perché si tratta di un documento emesso da un libero professionista per le prestazioni di servizi. 


Gli elementi che normalmente saranno presenti nella tua parcella sono: 

  1.  Onorario (compenso richiesto al cliente per il lavoro svolto)
  2. Rimborso forfettario 15 % spese generali, è una somma prevista dalla legge (legge 31 dicembre 2012, n.247 art. 13)  relativa a quelle spese non facilmente quantificabili e che vengono sostenute, ad es. spesa carburante, cancelleria, ecc. E' una somma a titolo di rimborso e questo importo deve essere incluso tra quelli necessari per il calcolo dell'iva e della cassa previdenziale. 
  3. Spese anticipate (sono le spese che hai anticipato per conto del cliente che sono giustificate da specifiche fatture o ricevute fiscali). A queste spese va applicato il contributo previdenziale e l'iva
  4. Contributo integrativo previdenza avvocati (C.I.P.A.), il compenso è soggetto a calcolo della cassa previdenziale per una percentuale del 4%
  5. Ritenuta d'Acconto (nel caso in cui il tuo cliente è titolare di partita iva bisogna calcolare la ritenuta d'acconto al valore del compenso, dei rimborsi e delle altre spese imponibili. La percentuale che deve essere applicata è del 20%.

Nel caso in cui il tuo regime fiscale è il nuovo regime forfettario non dovrai applicare la ritenuta d'acconto e se il totale delle fatture supera i 77,47 euro devi applicare l'imposta di bollo. 




Fatturapertutti facile ed efficiente
software in cloud
Usa Fatturapertutti per gestire la fatturazione elettronica, la contabilità e altro

   Registrati Gratuitamente   

 

 

Gli aspetti della fattura elettronica PA

La Legge Finanziaria 2008 ha stabilito che la fattura nei confronti della pubblica amministrazione deve essere emessa esclusivamente in formato elettronico attraverso il sistema di interscambio. La fattura elettronica emessa alla pubblica amministrazione, chiamata FatturaPA deve avere un formato specifico come stabilito dalla normativa. 
La fattura elettronica inviata alla pubblica amministrazione attraverso il sistema di interscambio (Sdi) deve contenere al suo interno il codice IPA o indice PA che serve allo Sdi per identificare l'anagrafica della pubblica amministrazione alla quale inviare la fattura.
Altre informazioni che è opportuno considerare in fase di inserimento della fattura elettronica di un avvocato emessa alla pubblica amministrazione sono:

  • CIG (codice identificativo gara) e CUP (codice unico di progetto). Il CIG è un codice che identifica un appalto ed il CUP è un codice che identifica un progetto d'investimento pubblico (opere pubbliche, interventi di manutenzione straordinaria, interventi finanziati da contributi comunitari). Sono codici necessari all'ente per la tracciabilità dei pagamenti. In questi casi infatti l'ente vi comunicherà questi codici da inserire in fattura perché sena di essi non potrà effettuare i pagamenti;
  • Split payment (scissione dei pagamenti). Secondo la normativa nelle fatture emesse alla pubblica amministrazione devi esporre l'importo dell'iva che non ti verrà pagato dalla pubblica amministrazione. Nel documento deve essere inserita la dicitura "scissione dei pagamenti";
  • Iban. Nel caso in cui la tua fattura emessa alla pubblica amministrazione deve essere pagata con bonifico bancario ricordati di inserire in fattura il codice iban.

Su fatturapertutti lo split payment (scissione dei pagamenti) ed il codice iban puoi inserirli nella tua anagrafica in modo che vengano proposti automaticamente nella tua fattura. Fare la tua fattura elettronica su fatturapertutti è molto semplice e veloce. 

 

Ecco l'esempio di una fattura di un avvocato su fatturapertutti


Quello che vedi di seguito è il modello della fattura elettronica come previsto dall'Agenzia delle Entrate (modello fatturaPA).

Fattura elettronica PA avvocato

Fatturapertutti ti da di più, ti permette di stampare la tua fattura in modo molto leggibile, elegante e semplice da consultare. Di seguito puoi vedere uno dei possibili modelli di stampa della fattura elettronica utilizzabile su fatturapertutti

Il modello della fattura elettronica su fatturapertutti contiene anche una filigrana che ti indica che la stessa copia non è valida ai fini della conservazione perché il documento è emesso in modalità elettronica. Questo modello ti servirà solo per un utilizzo interno. 

La tua fattura può essere personalizzata inserendo il tuo logo, personalizzando i colori e le area del tuo documento (per approfondire clicca qui)


Fattura Elettronica PA Avvocato

 

 

Come fare la fattura a scorporo

La fattura a scorporo è quella modalità di gestione del documento, attraverso un programma di fatturazione che permette di ottenere i vari dati della fattura direttamente dal valore netto che deve pagarti il tuo cliente. Con la fattura a scorporo puoi emettere la tua fattura di avvocato ricavando da un solo valore (valore netto da incassare) il valore del compenso netto, il valore delle spese generali 15% sul compenso, la cassa previdenziale al 4%, il valore dell'iva al 22%.

Su fatturapertutti puoi gestire lo scorporo iva attraverso la funzione prezzi iva compresa.  Inserendo il prezzo compreso iva (compenso), potrai ricavare il prezzo a netto dell'iva ed il valore dell'iva.

Come inserire le spese generali 15%

Fatturapertutti ti permetterà di calcolare automaticamente le spese generali al 15% sul valore del compenso in modo da inserirle rapidamente nel documento. Ti basterà impostare in modo molto semplice i parametri presenti all'interno dei Beni e Servizi, dovrai solo creare una voce nei Beni e Sevizi alla quale associare un tipo di spesa accessoria con calcolo automatico e con il valore della percentuale.

Gestione parametri spese accessorie

Image



Inserimento spesa nelle righe del documento

Image



Registrati subito su fatturapertutti per emettere in modo semplice e rapido tutti i tuoi documenti, crea il tuo account su fatturapertutti e dopo avere ricevuto le credenziali di accesso completa la tua registrazione con tutti i dati richiesti.

Stampa
Data: mar 2, 2018,
Commenti: 0,
Autore: Claudio
Valutazione:
4.5

Commenta

This form collects your name, email, IP address and content so that we can keep track of the comments placed on the website. For more info check our Privacy Policy and Terms Of Use where you will get more info on where, how and why we store your data.
Aggiungi commento

Theme picker

Partecipa alla community