Supporto

 Supporto

Fattura psicologo con regime forfettario (facsimile)

Se lo psicologo che emette la fattura è in regime forfettario dovrà riportare una specifica dicitura

Sei uno psicologo e devi emettere la fattura al tuo cliente? non sai come fare? 

Di seguito ti spieghiamo i passaggi da seguire. 

La tua fattura deve contenere dei dati generali che sono quelli previsti dalla legge e dei dati specifici della fattura dello psicologo.

 

Dati generali

la fattura deve contenere le seguenti indicazioni:

  • la tua ragione sociale, la sede legale e la partita iva 
  • i dati del tuo cliente (ragione sociale o nome e cognome partita iva o solamente il codice fiscale se il tuo cliente non possiede la partita iva)
  • il numero del documento
  • la descrizione della consulenza
  • il valore senza iva della consulenza
  • l'aliquota iva 
  • il totale delle varie righe di consulenza (totale imponibile)
  • il totale iva
  • il totale documento

Per approfondire cos'è una fattura, i dettagli e la normativa di riferimento clicca qui

 

Dati specifici fattura psicologo


La particolarità che riguarda la fattura di uno psicologo è la presenza al suo interno del calcolo del contributo cassa previdenziale ai fini pensionistici. Il contributo cassa deriva dall'iscrizione all'ENPAP (Ente Nazionale Previdenza ed Assistenza per Psicologi.

La cassa previdenziale viene calcolata sul valore della consulenza (valore del compenso) per una percentuale del 2%.

Altro elemento che contraddistingue la fattura di uno psicologo come quella di tutti professionisti è il calcolo della ritenuta d'acconto sul compenso. E' importante precisare che la ritenuta d'acconto deve essere applicata solo se la fattura viene emessa ad un cliente con partita iva. Questo valore diminuisce l'importo che il cliente dovrà pagarti. 

La ritenuta d'acconto è calcolata sul valore della consulenza (valore del compenso) per una percentuale del 20%. 

Se il totale del documento supera l'importo di 77,47 euro alla fattura deve essere applicata una marca da bollo di 2 euro.

 

Regime fiscale 

A seconda del regime fiscale adottato la fattura deve essere impostata in modo specifico.

 

Regime ordinario 

con questo regime alla fattura va applicata la ritenuta d'acconto se il cliente è con partita iva. Se il cliente non ha partita iva non deve essere calcolata la ritenuta d'acconto e deve essere applicata la marca da bollo del valore di 2 euro. 

Regime forfettario

sia per il cliente con partita iva e per il clienti senza partita iva con questo regime alla fattura non va applicata la ritenuta d'acconto e deve essere applicata una marca da bollo del valore di 2 euro. Nel documento non deve essere applicata iva e va indicata la seguente dicitura.

"Operazione in franchigia da IVA ai sensi delle Legge 190 del 23 Dicembre 2014 art. 1 commi da 54 a 89. 
Operazione effettuata ai sensi dell’art. 1, commi da 54 a 89 della Legge n. 190/2014 – Regime forfetario.
Il compenso non è soggetto a ritenute d’acconto ai sensi della legge 190 del 23 Dicembre 2014 art. 1 comma 67.
Imposta di bollo assolta sull’originale solo se la fattura supera 77,47 euro"

Regime dei contribuenti minimi

Anche per il regime dei contribuenti minimi sia per il cliente con partita iva e per il clienti senza partita iva alla fattura non va applicata la ritenuta d'acconto e deve essere applicata una marca da bollo del valore di 2 euro. Nel documento non deve essere applicata iva e va indicata la seguente dicitura.

"Compenso non assoggettato a ritenuta d’acconto ai sensi dell’art. 27 del D.L. n. 98 del 06.07.2011
Operazione effettuata da soggetto appartenente a regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e per i lavoratori in mobilità di cui all’art. 27 commi 1 e 2 D.L.98/2011
Imposta di bollo assolta sull’originale solo se la fattura supera i 77,47 euro"

Su fatturapertutti hai la possibilità di emettere in modo semplice tutte le tue fatture. Fatturapertutti è un programma di fatturazione in cloud (sempre disponibile attraverso un accesso web).

Per approfondimenti su come creare una fattura su fatturapertutti clicca qui. Scopri quanto è semplice.


Guarda la fattura di uno psicologo su fatturapertutti 


Fattura Psicologo

 

Con fatturapertutti  puoi trasmettere le prestazioni sanitarie dei tuoi pazienti al sistema tessera sanitaria (sistema ts)

Su fatturapertutti  puoi caricare le  anagrafiche dei tuoi pazienti, le anagrafiche delle tue prestazioni (indirizzo, numero di telefono, ecc), avere l'archivio delle fatture ed effettuare l'invio al sistema ts. 

Per approfondire clicca qui

Fattura Psicologo TS


Registrati subito su fatturapertutti per emettere in modo semplice e rapido tutti i tuoi documenti, crea il tuo account su fatturapertutti e dopo avere ricevuto le credenziali di accesso completa la tua registrazione con tutti i dati richiesti.

 

Stampa
Data: dic 29, 2017,
Commenti: 0,
Autore: Claudio

Commenta

This form collects your name, email, IP address and content so that we can keep track of the comments placed on the website. For more info check our Privacy Policy and Terms Of Use where you will get more info on where, how and why we store your data.
Aggiungi commento

Theme picker

Partecipa alla community