FAQ

 FAQ

Come si fa la fattura elettronica ad un cliente estero e con quale codice destinatario?

Come si fa la fattura elettronica ad un cliente estero e con quale codice destinatario?

Dal 1 luglio 2022 se vendi ad un cliente estero (con sede in Unione Europea o extra Ue) hai l'obbligo di emettere la fattura elettronica verso l'estero con le seguenti istruzioni. Emettendo la fattura elettronica ai clienti esteri non hai più l'obbligo di fare l'esterometro. 

 

Guida pratica su come emettere una fattura elettronica per operazioni verso l'estero dal 2022 (clienti non residenti in Italia od operazioni transfrontaliere)
 


 

Come fare la fattura elettronica ai clienti esteri (impresa, professionista o cliente privato) da luglio 2022

 

Nel caso quindi della fattura elettronica ad un cliente estero (impresa, professionista o cliente privato estero) la fattura elettronica deve essere fatta sempre nello stesso formato XML della fattura elettronica emessa alle imprese, professionisti e clienti privati italiani.

Deve essere inviata sempre al Sistema di Interscambio (Agenzia delle Entrate) e la partita IVA o il codice fiscale devono essere inseriti in uno specifico modo. Leggi di seguito per capire come fare.

 

 

Come compilare la partita iva o codice fiscale e cap del cliente estero da inserire nella fattura elettronica xml da luglio 2022

 

  • Se fai fatturazione elettronica il cliente estero è un'impresa oppure un professionista
    la partita IVA deve avere i primi due caratteri con la nazione del cliente (ad esempio BE per Belgio, DE per Germania, ES per Spagna, ecc., come da tabella codici ISO 3166-1 alpha-2) ed i successivi devono essere fino ad un massimo di 28 caratteri, lettere e/o numeri.

    Tieni presente che essendo un cliente estero, il Sistema di Interscambio non verifica la validità del codice inserito.

    Per quando riguarda la compilazione dell'indirizzo del cliente (cessionario committente), non è necessario inserire la provincia e nel CAP puoi inserire 00000 (5 volte zero).
     
  • Se fai fatturazione elettronica il cliente estero è un cliente privato (persona fisica)
    non bisogna compilare il campo codice fiscale (il cliente estero non ha codice fiscale) ma bisogna compilare la nazione con la la nazione del cliente (ad esempio BE per Belgio, DE per Germania, ES per Spagna, ecc., come da tabella codici ISO 3166-1 alpha-2) e la partita IVA con un massimo di 28 caratteri, lettere e/o numeri. 
     

Qual'è il codice destinatario del cliente estero da inserire nella fattura elettronica xml da luglio 2022?

Il codice destinatario da inserire nella fattura elettronica (formato xlm) emessa ad un'impresa oppure ad un professionista esteri è XXXXXXX.

Tieni presente che essendo un cliente estero, il Sistema di Interscambio non verifica la validità del codice identificativo iva inserito.

 

Cosa fare per emettere una fattura elettronica estera (formato xml) a clienti residenti a Livigno e a Campione d'Italia

 

Livigno e Campione d’Italia "non rientrano nel territorio dello Stato italiano" (in base a particolari accordi per le operazioni transfrotaliere).

Le vendite di beni e le prestazioni di servizi effettuate con clienti "trasfrontalieri" residenti a Livigno e Campione d’Italia sono da considerare fatture elettroniche emesse a clienti esteri.

La particolarità di chi risiede a Livigno e Campione d’Italia è che in questo caso i soggetti hanno il codice fiscale italiano.

La fattura elettronica deve quindi essere emessa al cliente (impresa o privato) impostando il cliente nel seguente modo:

  1. creando l'anagrafica del cliente (cessionario committente) con il solo codice fiscale;
  2. valorizzando il codice destinatario con il valore 0000000 (7 volte zero). 


 

Quale codice iva inserire nella fattura elettronica emessa ad un soggetto estero

 

All'interno del dettaglio della fattura elettronica estera emessa per vendita di beni o per prestazione di servizi effetuati, bisogna inserire i codici IVA con una natura IVA prevista dalla legge per le operazioni estere, come ad esempio:

  • N3.1: non imponibili - esportazioni;
  • N3.2: non imponibili - cessioni intracomunitarie;
  • N3.3: non imponibili - cessioni verso San Marino.

Chiedi comunque al tuo commercialista qual è il codice IVA (natura IVA) corretto da inserire all'interno della tua fattura. 

Per sapere Come emettere una fattura elettronica ad un cliente estero con fatturapertutti clicca qui.

 

creazione soggetto estero fattura elettronica

creazione soggetto estero fattura elettronica

funzione specifica per la gestione

anagrafica soggetto estero fattura elettronica

anagrafica soggetto estero fattura elettronica

Identificativo iva e codice destinatario XXXXXXX

Per sapere Come emettere una fattura elettronica clicca qui
 

Quando si emette una fattura elettronica ad un cliente estero (cessionario committente), devi continuare a consegnare la fattura emessa in modo tradizionale (ad esempio cartaceo, PDF).

Fatturapertutti ti permette di creare il PDF della fattura emessa e di inviargliela via email.

Fatturapertutti permette di impostare l'invio automatico della copia di cortesia della fattura elettronica in formato PDF.

La fattura 
viene trasmessa all'indirizzo e-mail del cliente nel momento dell'avvenuta presa in carico da parte del sistema di interscambio (gestitito dall'Agenzie delle Entrate) e dell'assegnazione del codice identificativo sdi.

Per approfondimenti vedi:
Stampa la fattura con il modello che preferisci

Invia il tuo documento per email

invio automatico delle fatture per e-mail in formato pdf

Attiva Gratis 60 giorni

Cosa fare se ricevi fatture da un fornitore estero per acquisto di beni o per prestazioni di servizi.

 

Dal 1 luglio 2022, l'esterometro è stato abolito e devi emettere autofattura elettronica

 

La Legge di Bilancio 2021 ha stabilito dal 1 gennaio 2022 l'obbligo di invio al Sistema di Interscambio dell’autofattura relativa al reverse charge interno invece per quanto riguarda le autofatture relative alle operazioni di acquisto dall'estero, l'obbligo di invio al Sistema di Interscambio è previsto a partire dal 1 luglio 2022.

In merito alle autofatture relative ad operazioni di acquisto dall'estero la normativa prevede comunque che si possa inviare in formato elettronico al Sistema di Interscambio anche prima del 1 luglio 2022.

L'autofattura relativa a queste ultime operazioni deve essere emessa entro il giorno 15 del mese successivo a quello in cui sono stati ricevuti i documenti di acquisto da parte del fornitore.

L'Agenzia delle Entrate ha previsto diverse tipologie di documenti da utilizzare in relazione alle operazioni effettuate. Di seguito spieghiamo le caratteristiche, quando e come emettere i tipi documenti TD16, TD17, TD18 e TD19.

Per approfondimenti vai alla sezione dedicata (clicca qui)

 

Emetti le tue autofatture elettroniche con fatturapertutti, sarà semplice e veloce

 

Ti basterà andare nella sezione dei documenti Autofatture, scegliere il tipo documento relativo all'acquisto per il quale devi emettere l'autofattura.

Compilare il documento come descritto in questa guida e confermare l'invio al Sistema di InterscambioClicca qui per leggere le istruzioni.

Fatturapertutti ti permette di emettere, ricevere e conservare a norma in modo molto facile tutte le tue fatture elettroniche comprese quelle ad imprese o professionisti stranieri.

Per approfondimenti in merito puoi leggere l'articolo "Come fare una fattura elettronica. La guida passo a passo".

Fatturapertutti non ti permette solo di emettere o ricevere le fatture elettroniche ma ti da anche la possibilità di consultare l'estratto conto dei tuoi clienti e dei fornitori.

il software ti permette di avere diverse statistiche relative ai tuoi dati (fatturato, statistica migliori clienti, ecc.)

 

Perché fatturapertutti ?

Perché su un'unica piattaforma in cloud emetti le tue fatture tradizionali ed elettroniche, stampi i tuoi documenti, controlli gli stati di invio delle fattura elettroniche, conservi a norma e molto altro ancora. 

In più con la gestione contabile integrata, la verifica dell'estratto conto diventa ancora più rapida e precisa. 

Se vuoi una gestione completa, facile, veloce ed efficiente fatturapertutti è la soluzione giusta per te!
 

Gestisci il processo e non ti limitare al singolo evento!

 

N2 - non soggette

 

Valutazione:
4.6

Commenta

This form collects your name, email, IP address and content so that we can keep track of the comments placed on the website. For more info check our Privacy Policy and Terms Of Use where you will get more info on where, how and why we store your data.
Aggiungi commento

Theme picker

Partecipa alla community

           

Manuale d'uso