FAQ

 FAQ

Fatture elettroniche 2019 registrate e mai spedite: ecco le sanzioni

Come comportarsi in caso di fatture elettroniche non spedite: tutte le regole per capire se si deve pagare una sanzione oppure no e come calcolare l'eventuale multa

L'articolo Fatture elettroniche 2019 registrate e mai spedite: ecco le sanzioni proviene da Agenda Digitale.

Le regole per il mercato elettronico transfrontaliero

Uno dei settori economici su cui l’Unione Europea ha focalizzato la propria attenzione al fine di eliminare le disparità di trattamento tra i vari Paesi membri, di evitare il rischio di frodi e di limitare o eliminare adempimenti inutili o eccessivamente gravosi è quello del commercio on line. È… (segue)

Le regole per il mercato elettronico transfrontaliero

Uno dei settori economici su cui l’Unione Europea ha focalizzato la propria attenzione al fine di eliminare le disparità di trattamento tra i vari Paesi membri, di evitare il rischio di frodi e di limitare o eliminare adempimenti inutili o eccessivamente gravosi è quello del commercio on line. È… (segue)

Apposizione visto in dichiarazione

Fiscal Adempimento n. 43 - 2019

L'apposizione del visto di conformità implica il riscontro della corrispondenza dei dati esposti nella dichiarazione alle risultanze della relativa documentazione e alle disposizioni che disciplinano gli oneri deducibili e detraibili, le detrazioni e i crediti d'imposta, lo scomputo delle ritenute… (segue)

Apposizione visto in dichiarazione

Fiscal Adempimento n. 43 - 2019

L'apposizione del visto di conformità implica il riscontro della corrispondenza dei dati esposti nella dichiarazione alle risultanze della relativa documentazione e alle disposizioni che disciplinano gli oneri deducibili e detraibili, le detrazioni e i crediti d'imposta, lo scomputo delle ritenute… (segue)

Credito d’imposta zone sismiche e ZES: istituiti i codici tributo

Con la Risoluzione n. 83 pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo per poter fruire del credito di imposta previsto per gli investimenti nel Mezzogiorno e per gli investimenti nelle zone economiche speciali (ZES). A riguardo si rammenta che l’articolo 18-quater del DL… (segue)

Proroga obbligo invio ordini elettronici al fornitore tramite NSO

Proroga obbligo invio ordini elettronici al fornitore tramite NSO
Secondo quando emerso dalla riunione del 25 settembre 2019 tra i responsabili del Ministero dell'Economia e delle Finanze...

Invio e ricezione gratis ordine elettronico tramite NSO

Semplificazioni per gli Enti Pubblici

Invio e ricezione gratis ordine elettronico tramite NSO
La Legge di Bilancio 2018 ha previsto che dal 1 ottobre 2019 gli ordini di beni e servizi degli Enti Pubblici devono essere ricevuti in uno specifico formato elettronico...

Fattura elettronica per raggruppamento temporaneo di no profit: ecco come fare

Le indicazioni sulla fatturazione elettronica per un raggruppamento temporaneo di associazioni no profit, per chiarire chi e come deve produrre il documento

L'articolo Fattura elettronica per raggruppamento temporaneo di no profit: ecco come fare proviene da Agenda Digitale.

ISA: passaggio dal regime di competenza a quello di cassa

Nella compilazione del Modello ISA 2019, specifica attenzione va prestata dalle società di persone e dalle imprese che - tra il 2017 e il 2018 - siano transitate dal regime di cassa a quello di competenza o viceversa. Infatti, le informazioni dei righi da F35 a F39 sono richieste al fine di valutare… (segue)

Società di comodo e modello redditi 2019

Speciale Dichiarazioni n. 42 - 2019

Le società di comodo sono quelle società costituite non con l’intento di esercitare un’attività d’impresa, bensì con l’unico scopo di celare beni patrimoniali personali dei soci che, seppur senza una formale intestazione, restano nella completa disponibilità di questi ultimi. (segue)

Fattura elettronica trasmessa in ritardo, ecco le sanzioni

Il ritardo nella trasmissione della fattura elettronica è sanzionato dall’articolo 1 del Decreto Legislativo 471/1997, tuttavia è possibile procedere con il ravvedimento. Vediamo come fare

L'articolo Fattura elettronica trasmessa in ritardo, ecco le sanzioni proviene da Agenda Digitale.

Ricezione ordine elettronico acquisto NSO: codice destinatario o pec?

Fai la tua scelta in modo sereno e consapevole, affidati a fatturapertutti

Ricezione ordine elettronico acquisto NSO: codice destinatario o pec?
Secondo una recente normativa dal 1 ottobre 2019 le Pubbliche amministrazioni devono emettere i propri ordini a fornitore in uno specifico formato elettronico...

Antiriciclaggio: pubblicate le regole tecniche del Consiglio Nazionale Forense

Lo scorso 20 settembre il Consiglio Nazionale Forense ha approvato n. 14 Regole tecniche in materia antiriciclaggio, che dovranno essere osservate dai propri iscritti nell’espletamento degli obblighi di adeguata verifica e conservazione. Anche gli studi legali, pertanto, potranno avvalersi, al pari… (segue)

Isa 2019. Calcoli per versamento

Speciale Dichiarazioni n. 41 - 2019

Nella disamina che segue verranno analizzati i passaggi che il contribuente dovrà effettuare per il corretto calcolo dell’indice di affidabilità fiscale. (segue)

Fattura elettronica, come usare gestori diversi per invio e ricezione

La normativa spiega che è possibile utilizzare gestori diversi per inviare e ricevere le fatture elettroniche, ma è possibile registrare un solo codice destinatario

L'articolo Fattura elettronica, come usare gestori diversi per invio e ricezione proviene da Agenda Digitale.

Esigibilità IVA per prestazioni di servizi

Coincide con il pagamento del corrispettivo o con la data della fattura

Nella situazione prospettata dall’istante nell’interpello n° 389/2019 dell’Agenzia delle entrate, non vi è evidenza di prestazioni, periodiche/continuative o meno, ed il pagamento del corrispettivo avviene solo successivamente all’emissione della fattura. Infatti, si è in presenza di una fattura che… (segue)

Gli aiuti di stato

Speciale Dichiarazioni n. 40 - 2019

L’articolo 35 del D.L n. 34/2019, c.d. Decreto Crescita, ha riformulato le disposizioni dell’articolo 1, commi da 125 a 129, della Legge n. 124/2017, riguardanti la trasparenza delle erogazioni pubbliche. Nella disamina che segue verrà analizzata l’indicazione di tali aiuti nei predetti modelli, in… (segue)

Gli aiuti di stato

Speciale Dichiarazioni n. 40 - 2019

L’articolo 35 del D.L n. 34/2019, c.d. Decreto Crescita, ha riformulato le disposizioni dell’articolo 1, commi da 125 a 129, della Legge n. 124/2017, riguardanti la trasparenza delle erogazioni pubbliche. Nella disamina che segue verrà analizzata l’indicazione di tali aiuti nei predetti modelli, in… (segue)

Fattura elettronica a un cliente privato estero scartata: cosa significa il codice errore 305

La sigla del Paese estero deve essere inserita nel campo 1.4.1.1.1 della fattura elettronica

L'articolo Fattura elettronica a un cliente privato estero scartata: cosa significa il codice errore 305 proviene da Agenda Digitale.

RSS

Theme picker

Partecipa alla community