Blog

 Blog

Spesometro 2018, slitta la scadenza del 28 febbraio

Spesometro 2018, slitta la scadenza del 28 febbraio

Il comunicato stampa dell'Agenzia delle Entrate determina il nuovo termine di invio dei dati

Il decreto fiscale collegato alla legge di bilancio 2018 (articolo 1 ter decreto legge n.148 del 16 ottobre 2017) ha definito le nuove disposizioni in merito alla trasmissione dei dati delle fatture emesse e ricevute.

Le novità introdotte riguardano in sintesi:

  • è stata concessa la possibilità di effettuare la trasmissione dei dati anche con cadenza semestrale.
  • sono stati semplificati i dati da trasmettere.
  • è stata concessa la possibilità di registrare in contabilità in modo cumulativo le fatture di importo inferiore a 300 euro.

In merito ai dati da trasmettere, il decreto legge, ha definito che i dati da inviare sono:

  • il numero di partita iva dei soggetti coinvolti (o il codice fiscale se i soggetti coinvolti non agiscono nell'esercizio di imprese, arti e professioni
  • il codice fiscale
  • la data ed il numero di fattura
  • l'imponibile, l'aliquota IVA ed il totale IVA
  • in caso di IVA con importo a zero, l'indicazione della natura dell'IVA

 



Fatturapertutti facile ed efficiente
software in cloud
Usa Fatturapertutti per gestire la fatturazione elettronica, la contabilità e altro

   Registrati Gratuitamente   

 

 

Entrando nel dettaglio di quanto previsto per la gestione del documento riepilogativo delle fatture emesse la normativa prevede che i dati da trasmettere sono:

  • la partita iva di chi emette la fattura (cedente/prestatore)
  • la data ed il numero del documento riepilogativo
  • l'ammontare dell'imponibile complessivo
  • l'ammontare dell'imposta distinta per aliquota

 

Per la gestione del documento riepilogativo delle fatture ricevute invece i dati da trasmettere sono: 

  • la partita iva del cliente (cessionario/committente)
  • la data ed il numero del documento riepilogativo
  • l'ammontare dell'imponibile complessivo
  • l'ammontare dell'imposta distinta per aliquota

In merito alla normativa, l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato la bozza relativa alle specifiche tecniche per la "definizione delle informazioni da trasmettere e delle modalità per la comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute" confermando quando descritto dalla normativa stessa. 

Sempre nella bozza, viene anche comunicato, che "sono anche messi a disposizione sul sito internet dell’Agenzia delle entrate  un pacchetto software per il controllo della comunicazione dei dati delle fatture e un pacchetto software per la compilazione della predetta comunicazione. Allo stesso fine è aggiornata la piattaforma digitale Desktop Telematico con le funzionalità di controllo anche della comunicazione dei dati delle fatture".

La nota importante che viene specificata è quella della determinazione di un nuovo termine per l'invio dei dati precedentemente indicato del 28 febbraio è fissato al sessantesimo giorno dalla data di pubblicazione definitiva delle specifiche tecniche.

Aggiornamento del 5 febbraio:

Oggi è stato pubblicato il provvedimento definitivo che fissa la data di scadenza al 6 aprile 2018. Per approfondimenti clicca qui.


Registrati subito su fatturapertutti per emettere in modo semplice e rapido i tuoi documenti,crea il tuo account su fatturapertutti e dopo avere ricevuto le credenziali di accesso completa la tua registrazione con tutti i dati richiesti.

Stampa
Data: gen 25, 2018,
Categorie: Normativa, News,
Commenti: 0,
Autore: Claudio
Valutazione:
5.0

Documenti scaricabili

Commenta

This form collects your name, email, IP address and content so that we can keep track of the comments placed on the website. For more info check our Privacy Policy and Terms Of Use where you will get more info on where, how and why we store your data.
Aggiungi commento

Theme picker

Partecipa alla community