Blog

 Blog

La fattura elettronica B2B diventa obbligatoria

Addio alla fatturazione tradizionale, dal 2019 arriva la fatturazione elettronica per tutti

Image

La Legge di Bilancio 2018 ha introdotto una rivoluzionaria novità: la fattura elettronica obbligatoria tra privati.

L'iniziativa nasce ai fini del contrasto all'evasione fiscale ma è vero che il passaggio alla fatturazione elettronica è un'opportunità di risparmio in termini di costi, di tempo e di spazio.  

Sono due le date previste per l'entrata in vigore di questa novità:

  • 1° luglio 2018 1° gennaio 2019 (termine prorogato) - per le cessioni di benzina o gasolio per motori e per le prestazioni di subappaltatori nel quadro di un contratto di appalti pubblici;
  • 1° gennaio 2019 - per tutte le altre operazioni tra imprese (B2B).

Tutte le operazioni viaggeranno sulla piattaforma del Sistema di Interscambio (SdI) dove già transitano le fatture elettroniche verso la PA e quelle dei contribuenti che hanno scelto di aderire all'iniziativa fatturazione tra privati B2B 

Per ottenere la deroga al divieto comunitario all'obbligatorietà, l'Italia ha fatto richiesta alla Commissione europea anche sulla base del rapporto sull'evasione Iva di Bruxelles dal quale si evince che nel 2015 il gap (differenza tra imposta dovuta e imposta riconosciuta all'Erario) è stato il più alto di tutta l'Unione. 

 

Leggi il Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 51

 


Fatturapertutti facile ed efficiente
software in cloud
Usa Fatturapertutti per gestire la fatturazione elettronica, la contabilità e altro

   Registrati Gratuitamente   

 

Stampa
 
Data: ott 26, 2017,
Categorie: Blog, Normativa,
Commenti: 0,
Autore: Cettina
Valutazione:
5.0

Documenti scaricabili

Commenta

This form collects your name, email, IP address and content so that we can keep track of the comments placed on the website. For more info check our Privacy Policy and Terms Of Use where you will get more info on where, how and why we store your data.
Aggiungi commento

Theme picker

Partecipa alla community