FAQ

 FAQ

Redditi fondiari nella dichiarazione redditi

Speciale Dichiarazioni n. 19 - 2019

La tassazione dei redditi fondiari è disciplinata dal Capo II, Art. 25 – 43 del D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917. In particolare, si tratta dei redditi derivanti dal possesso di terreni e fabbricati, situati nel territorio dello Stato, che sono o devono essere iscritti, con l’attribuzione di rendita,… (segue)

Per le prestazioni di servizi la data rilevante ai fini della detrazione dell’IVA è la data di emissione

DOMANDA Riguardo  alla fattura relativa all’energia elettrica del mese di aprile che riceviamo in data 10 maggio con data documento 3 maggio e annotata il 15/05/19 , l’iva è detraibile nel mese di aprile oppure essendo un servizio non vale? Francesca Gambadori RISPOSTA Le prestazioni di servizi, a norma dell’articolo 6 del DPR 633/1972, si […]

L'articolo Per le prestazioni di servizi la data rilevante ai fini della detrazione dell’IVA è la data di emissione proviene da Agenda Digitale.

Obbligo scontrino elettronico: tutto quello che bisogna sapere

Dal primo luglio 2019 scatta l'obbligo di scontrino elettronico per i contribuenti con un volume d'affari superiore ai 400.000 euro, dal primo gennaio 2020 per tutti quanti: necessario dunque conoscere meglio questo strumento della dematerializzazione dei documenti fiscali, gli adempimenti e i casi di esonero

L'articolo Obbligo scontrino elettronico: tutto quello che bisogna sapere proviene da Agenda Digitale.

Da studi di settore a ISA: cosa cambia per le imprese cooperative

Con la Dichiarazione dei Redditi 2019 debuttano i nuovi indicatori sintetici di affidabilità fiscale (ISA) in sostituzione dei poco compianti studi di settore. Gli ISA sono introdotti come strumento di compliance finalizzato all’emersione spontanea di basi imponibili e prevedono l’attribuzione di un… (segue)

Forfetario. Compilazione quadro RS

Speciale Dichiarazioni n. 17 - 2019

Coloro i quali hanno adottato il regime forfetario saranno tenuti a compilare, oltre al quadro LM, una apposita sezione del quadro RS del Mod. Redditi PF 2019 al fine di adempiere agli obblighi informativi previsti dalla legge 190/2014. Analizziamo qualche caso particolare utile. (segue)

Concorso pubblico per incarico professionale: sì al forfait

L’eventuale vincita non genera il vincolo di subordinazione

È stata pubblicata in data 28 Maggio 2018, sul sito dell’Agenzia delle Entrate, la Risposta n. 163 avente come dubbio principale la questione che riguarda la causa ostativa (Articolo 1, comma 57, lettera d-bis) della legge 23 dicembre 2014, n. 190, come modificato dall’articolo 1, commi da 9 a 11,… (segue)

ISA. Adeguamenti in dichiarazione

Fiscal Adempimento n. 24 - 2019

Gli Indici Sintetici di Affidabilità fiscale, che da quest’anno sostituiranno gli studi di settore, sono un nuovo strumento di compliance finalizzato, nell’ambito del percorso di rinnovamento dei rapporti tra cittadini e amministrazione finanziaria, a favorire l’emersione spontanea di basi… (segue)

Dematerializzazione e digital transformation tra obblighi e opportunità: le sfide per le aziende e i consigli per affrontarle

Dematerializzazione, PEC, firme digitali e fatturazione elettronica: sono le sfide che le aziende devono affrontare per abbracciare la trasformazione digitale. Strumenti innovativi che, partendo dagli obblighi normativi che ne prevedono l'impiego, possono rappresentare una opportunità per le imprese verso l'innovazione

L'articolo Dematerializzazione e digital transformation tra obblighi e opportunità: le sfide per le aziende e i consigli per affrontarle proviene da Agenda Digitale.

Forfettari: ulteriori interpelli al Fisco

Il caso del pensionamento e il caso dell’attività concretamente svolta

Ancora due interpelli sui “nuovi forfettari”. Le risposte n. 161 e 162 del 27 maggio 2019 tornano ad indagare le nuove cause ostative introdotte dalla riformulazione della L. 190/2014 operata con la Legge 145/2018. Risposta ad Interpello n. 161 Il primo quesito riguarda l’applicazione della causa… (segue)

Impresa familiare. Aspetti generali e modalità di compilazione del Modello Redditi PF

Mini e-Book

Pur essendo considerate a tutti gli effetti imprese individuali, le imprese familiari hanno caratteristiche proprie e peculiari. Analizzeremo di seguito i principali aspetti civilistici, fiscali e previdenziali per poi analizzare in dettaglio le modalità di compilazione della dichiarazione dei… (segue)

Il codice CIG errato o mancante causa di rifiuto della fatturaPA

DOMANDA Il nuovo responsabile dell’ufficio ragioneria è del parere che le fatture elettroniche sprovviste del codice CIG e/o riportanti un codice CIG errato sono da rifiutare a prescindere che, per il resto, la fattura sia corretta e dovuta. Il precedente responsabile dell’ufficio ragioneria era del parere completamente opposto. Per quest’ultimo le fatture elettroniche corrette e […]

L'articolo Il codice CIG errato o mancante causa di rifiuto della fatturaPA proviene da Agenda Digitale.

Da FatturaPA alla Fattura europea: così la fatturazione elettronica aiuta le imprese

Un sistema che si evolve ed è destinato ad ampliarsi e cambiare ancora: il percorso della fatturazione elettronica dopo l'entrata in vigore dell'obbligo prosegue puntando alla standardizzazione della Fattura europea. Eppure persistono resistenze e diffidenze da parte degli operatori coinvolti nel suo utilizzo

L'articolo Da FatturaPA alla Fattura europea: così la fatturazione elettronica aiuta le imprese proviene da Agenda Digitale.

In quali casi non ci sono termini entro cui riemettere la fatturaPA rifiutata

DOMANDA Salve, una fattura elettronica rifiutata dalla PA entro quanto tempo puo’ essere riemessa per il pagamento e se esiste una normativa di riferimento. Cordiali saluti. Gianfranco Quatrini RISPOSTA L’unica ipotesi in cui potrebbe esservi un limite temporale entro cui dover emettere la fattura rifiutata è quella in cui la fattura si riferisca ad una […]

L'articolo In quali casi non ci sono termini entro cui riemettere la fatturaPA rifiutata proviene da Agenda Digitale.

La pronuncia sul socio “dipende” dalla sentenza definitiva della Srl

In caso di accertamento per maggior reddito contestato ad una società di capitali, deve essere sospeso il giudizio sul contenzioso dei partecipanti

In caso di accertamento per maggior reddito contestato ad una società di capitali, deve essere sospeso il giudizio sul contenzioso del maggior reddito contestato ai soci partecipanti. Per la Cassazione, ordinanza interlocutoria 11351 depositata il 26 aprile 2019, i giudici tributari devono… (segue)

Isa. Aziende multiattività

Fiscal Adempimento n. 23 - 2019

Con il modello Redditi 2019 - riferimento anno 2018 - debuttano gli ISA (Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale). Lo strumento, spesso definito “pagella del contribuente”, richiede ai fini della compilazione dati contabili e dati extracontabili - in maniera non difforme a quanto già previsto dagli… (segue)

Fattura elettronica cointestata

Emissione di fattura elettronica intestata a più soggetti

Fattura elettronica cointestata

Quando un soggetto, obbligato all'emissione della fattura elettronica, si trova a dovere emettere una fattura cointestata deve  ... 

Ritardato pagamento somme iscritte a ruolo: diminuiscono gli interessi

Fissati al ribasso gli interessi di mora per ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo. Il provvedimento emanato il 23 maggio 2019 dal Direttore dell’Agenzia delle Entrate (Prot. n. 148038/2019), infatti, stabilisce, a decorrere dal 1° luglio 2019, tali interessi nella misura del 2,68% in… (segue)

Beni strumentali: ammortamento deducibile negli anni di non utilizzo

Non è l'inerenza o meno del costo il discrimine tra deducibilità e indeducibilità della quota di ammortamento di un bene strumentale. Il costo del bene strumentale è infatti senz'altro inerente, per l'intrinseca potenzialità produttiva del bene medesimo, anche quando, per un fattore fortuito, ne sia… (segue)

Chiusura lite pendente e rimborso

Fiscal Approfondimento n. 24 - 2019

La contestazione della deduzione di un costo non di competenza, oggetto di definizione di lite pendente, può determinare una doppia imposizione. Verifichiamo la questione. (segue)

Più evidenza nella visura del concordato preventivo in esecuzione

Con le modifiche introdotte dalla Circolare 3721/C del 21 maggio 2019, il Ministero dello sviluppo economico (MISE), intende rendere più evidente, dalla consultazione della visura ordinaria, successivamente all'omologa del concordato preventivo e fino al completamento dell'esecuzione dello stesso,… (segue)

RSS

Theme picker

Partecipa alla community