Manuale

 Manuale

Modificare fattura elettronica in decorrenza termini

Il Sistema di interscambio dopo la consegna del documento elettronico alla PA prevede un periodo di 15 giorni per permettere al committente di prendere in carico e gestire il documento stesso.

In questo periodo l'amministrazione dopo avere preso visione del contenuto dovrebbe procedere con l'accettazione del documento o con il suo rifiuto.

Se i 15 giorni trascorrono senza alcun esito comunicato dall'Ente ricevente, il SdI "chiude" il processo con la "Decorrenza Termini" e non sarà più possibile apportare modifiche.

Quando l'amministrazione ricevente potrà verificare il flusso, se non rileva difformità sul documento, potrà procedere con il pagamento, se non può accettare la fattura in quanto non corretta, richiederà una nota di credito e l'emissione di una nuova fattura corretta.

Trovi tutte le informazioni relative alla nota di credito cliccando qui

Stampa
Data: nov 30, 2016,
Commenti: 0,
Autore: Cettina

Commenta

This form collects your name, email, IP address and content so that we can keep track of the comments placed on the website. For more info check our Privacy Policy and Terms Of Use where you will get more info on where, how and why we store your data.
Aggiungi commento

Theme picker