Blog

 Blog

Corrispettivi telematici e adeguamento RT: scadenza al 1° ottobre 2021

Corrispettivi telematici e adeguamento RT: scadenza al 1° ottobre 2021
Data: giu 15, 2021
Categorie: Blog
Commenti: 0
Autore: Laura

I tempi per adeguarsi al nuovo tracciato per l’invio dei corrispettivi telematici giornalieri è slittato al 1° ottobre 2021, per cui tutti i Registratori telematici dovranno essere aggiornati entro il 30/09/2021.

Il termine entro cui gli esercenti con volume di affari fino a 400.000 euro, che non hanno ancora provveduto, dovranno dotarsi o aggiornare i registratori telematici (RT) per consentire la trasmissione dei corrispettivi direttamente all’Agenzia delle Entrate. Dal 1° ottobre 2021 è necessario utilizzare esclusivamente il nuovo tracciato telematico dei dati dei corrispettivi giornalieri “TIPI DATI PER I CORRISPETTIVI – versione 7.0 - giugno 2020”, adeguando i Registratori telematici; Dal 1° ottobre 2021 l’unico tracciato utilizzabile sarà la versione 7.0, per cui tutti i Registratori telematici dovranno essere aggiornati entro il 30/09/2021. Fino alla fine dell’estate, dunque, è possibile utilizzare la versione 6.0.

Entro il 30 settembre 2021 i produttori possono dichiarare la conformità alle specifiche tecniche di un modello già approvato dall’Agenzia delle entrate.

L’entrata in vigore dello scontrino elettronico, necessita di un registratore di cassa che comunichi giornalmente con l’Agenzia delle Entrate, ed è quindi obbligatorio che l’esercente si doti di un idoneo apparecchio telematico. L’obbligo riguarda tutti i soggetti interessati a prescindere dal regime contabile e fiscale adottato, quindi sono inclusi anche i forfettari.

Ricordiamo che esistono diversi modelli di RT, a seconda dell’operatività dell’esercente o dell’artigiano (ad esempio RT fisso o RT portatile). Le caratteristiche tecniche che deve possedere sono state stabilite dall’Agenzia delle Entrate e sono consultabili nella documentazione presente nell’area tematica “Fatture elettroniche e Corrispettivi telematici” del sito dell'Agenzia.

Il nuovo tracciato, che supera alcune limitazioni della versione 6.0, introduce numerose novità, tra cui una nuova gestione degli acconti, dei buoni, degli omaggi e dei corrispettivi non riscossi, gli arrotondamenti per i pagamenti in contanti (Art. 13 quater del Decreto Legge n. 50/2017), la distinzione tra cessione di beni e prestazioni di servizi. L’aggiornamento del tracciato comporta anche alcune modifiche al layout del documento commerciale al fine di renderlo più leggibile e ridurre il consumo di carta.

cassapertutti.it la soluzione più adatta alle tue esigenze!

 

 
Tags:
Valutazione:
5.0

Commenta

This form collects your name, email, IP address and content so that we can keep track of the comments placed on the website. For more info check our Privacy Policy and Terms Of Use where you will get more info on where, how and why we store your data.
Aggiungi commento

Theme picker

Partecipa alla community

           

Manuale d'uso